Cap X - VINO

1. VINO

Bruegel

I vini hanno acquisito nel tempo la seguente classificazione:

- a DOP (1) denominazione di origine protetta -che include le DOCG: denominazione di origine controllata e garantita e le DOC: denominazione di origine controllata; indicate in questa analisi come “DO”.

- a IGP (2) indicazione geografica protetta; indicate come “IG

Nelle DO il vincolo al territorio è prevalente e le normative puntuali; per le IG le aree di coltivazione sono più ampie e prevale l’indicazione varietale.

Ciascuna DO è soggetta a un Disciplinare di Produzione il cui rispetto, da parte degli operatori di filiera, è certificato da enti terzi (ad esempio Valoritalia).

I vini ante imbottigliamento sono sottoposti ad analisi chimico-fisica presso i Laboratori autorizzati e al successivo esame organolettico da parte della Commissione di Degustazione istituita presso la Camera di Commercio.  

Le attuali normative permettono l’Indicazione Varietale ai vini da tavola senza riferimento al territorio di produzione; categoria emergente ma non analizzata in questo documento.

(1) Dal Decreto Legislativo 8 aprile 2010 n.61 Art.1: “Per denominazione di origine protetta (DOP) dei vini si intende il nome geografico di una zona viticola particolarmente vocata utilizzato per designare un prodotto di qualità e rinomato, le cui caratteristiche sono connesse essenzialmente o esclusivamente all'ambiente naturale ed ai fattori umani. Costituiscono altresì una denominazione di origine taluni termini usati tradizionalmente, alle condizioni previste dall'articolo 118-ter, paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 1234/2007.”;
Art. 3: “Le denominazioni di origine protetta (DOP) con riguardo ai prodotti di cui al presente decreto, si classificano in:   

  1. Denominazioni di origine controllata e garantita (DOCG): riservate a vini riconosciuti a DOC da almeno dieci anni che siano ritenuti di particolare pregio per effetto dell’incidenza di tradizionali fattori naturali, umani e storici e che abbiano acquisito rinomanza e valorizzazione commerciale a livello nazionale e internazionale.
  2. Denominazioni di origine controllata (DOC): che  è un marchio di origine italiano utilizzato in enologia che certifica la zona di origine e delimitata della raccolta delle uve utilizzate per la produzione del prodotto sul quale è apposto il marchio; esso viene utilizzato per designare un prodotto di qualità e rinomato, le cui caratteristiche sono connesse all'ambiente naturale ed ai fattori umani e rispettano uno specifico disciplinare di produzione approvato con decreto ministeriale.

(2) Stesso D.L. Art 1 2. “Per indicazione geografica protetta (IGP) dei vini si intende il nome geografico di una zona utilizzato per designare il prodotto che ne deriva e che possieda qualità, notorietà e caratteristiche specifiche attribuibili a tale zona”. E in Art. 3, 3. Le IGP con riguardo ai prodotti di cui al presente decreto comprendono le indicazioni geografiche tipiche (IGT). L'indicazione geografica tipica costituisce la menzione specifica tradizionale utilizzata dall'Italia per designare i vini IGP come regolamentati dalla Comunità europea. La menzione «Vin de pays» può essere utilizzata per i vini IGT prodotti in Val d'Aosta, di bilinguismo francese, la menzione «Landwein» per i vini IGT prodotti in provincia di Bolzano, di bilinguismo tedesco, e la menzione «deželma oznaka» per i vini IGT prodotti nelle provincie di Trieste, Gorizia e Udine, in conformità alla richiamata legge 23 febbraio 2001, n. 38.

Le tabelle riportano dati degli autori ricavati da FEDERDOC e degli enti che operano nel settore (ISTAT, AGEA).

Gli universi delle istituzioni citate sono differenti; la prassi del declassamento da categorie superiori a inferiori per il dinamismo del mercato genera ulteriori discordanze.

In tabella 10.0 Produzione Vino e Superficie per Regione sono sintetizzati i dati delle ultime annate. 

Tabella10_0

 

fu

logo

 

 

GIANFRANCO TEMPESTA
MONICA FIORILO

Lettura critica:
PAOLO ANTONIAZZI

Torna all'inizio della pagina

De Vulpe et Uva. Copyright © 2013. All Rights Reserved

Copyright (c) De Vulpe et Uva - All rights reserved - Disegnato da: Freddy Fiorilo Email: ffiorilo@gmail.con
POWERED BY: VIVAIO ENOTRIA