Cantine Italia

L’Italia del Vino e le Aziende Imbottigliatrici

GIANFRANCO TEMPESTA
MONICA FIORILO
INDICE DEL CAPITOLO

5.- RISULTATI E CONCLUSIONI

salton

Se compariamo il campione con l’universo analizzato (vedi tabella Italia Industria della Vinificazione) questo è pari al 76.10% del volume del vino imbottigliato e all'86.11% sul fatturato.

Conclusion

Si deduce che sono solo 57 le aziende che comandano (controllano) e indirizzano il sistema vitivinicolo italiano. Queste incidono per il 46 % sul volume e più del 50% del fatturato.

Il settore vino è oggi coinvolto da nuove dinamiche di mercato dovute ad un cambio ontologico della tecnostruttura (1) ; in altre parole, il sistema cooperativo, tarato strutturalmente su supporto politico-pubblico, ha difficoltà a riposizionarsi su un nuovo meccanismo di mercato poiché:

 

(1) Il concetto è stato elaborato nel 1967 dall’economista statunitense J.K. Galbraith.
L’autoreferenzialità della finanza - la finanza che diviene fine a sé e in sé - ha così fatto dimenticare la massima di Platone secondo cui: “L’unica buona moneta con cui bisogna cambiare tutte le altre è la phronesis, l’intelligenza che sta in guardia”. Una massima che l’illustre economista americano J. Galbraith assai più prosaicamente ha reso così: “È bene che ogni tanto i soldi vengano separati dagli imbecilli”.

 

fu

Torna all'inizio della pagina

.

De Vulpe et Uva. Copyright © 2013. All Rights Reserved

RICERCA

WEB DIRECTOR

Gianfranco Tempesta
Email: gftempesta@devulpeetuva.com

WEB EDITOR

Monica Fiorilo
Email: mfiorilo@devulpeetuva.com

WEB DESIGNER

Freddy Fiorilo
Email: ffiorilo@devulpeetuva.com
DVEU

Tel: + (39) 348 594 1756

Copyright (c) De Vulpe et Uva - All rights reserved

POWERED BY: VIVAIO ENOTRIA