Evoluzione delle DO italiane

GIANFRANCO TEMPESTA
MONICA FIORILO - MAURO CATENA

Basilicata

 

 

BASILICATA

 

Si tratta, in gran parte, di una viticoltura per autoconsumo con la felice eccezione della DO Vulture considerata patria dell’Aglianico n., vitigno coltivato in un’area limitata a nord della regione su terreni di origine vulcanica.

La superficie vitata è in continua e preoccupante diminuzione.

Un’imprenditoria impreparata, con pochi imprenditori esterni a cui ha fatto da battistrada il GIV, ha disinvestito dopo i primi anni di facili successi, determinando l’attuale crisi. L’immobilizzo dei capitali e i costi di produzione, sono risultati nettamente superiori ai bilanci di previsione.

 

Basilicata1
Basilicata2
GrafBasilicata
Basilicata graf2

 

 

Flecha

 

 

.

De Vulpe et Uva. Copyright © 2013. All Rights Reserved

RICERCA

WEB DIRECTOR

Gianfranco Tempesta
Email: gftempesta@devulpeetuva.com

WEB EDITOR

Monica Fiorilo
Email: mfiorilo@devulpeetuva.com

WEB DESIGNER

Freddy Fiorilo
Email: ffiorilo@devulpeetuva.com
DVEU

Tel: + (39) 348 594 1756

Copyright (c) De Vulpe et Uva - All rights reserved

POWERED BY: VIVAIO ENOTRIA